10 GRANDI FRASI DI TOTTI

FRANCESCO TOTTI RACCONTATO DA... FRANCESCO TOTTI

“SONO CRESCIUTO NELLA ROMA E MORIRÒ NELLA ROMA, PERCHÉ SONO SEMPRE STATO TIFOSO DELLA ROMA”.

“HO INDOSSATO PER VENTICINQUE ANNI QUESTA MAGLIA, L’UNICA CHE ABBIA AVUTO. PORTO LA FASCIA DA CAPITANO: COSA DOVREI VOLERE DI PIÙ DALLA VITA?”

“HO SEMPRE VOLUTO ESSERE UNO DI QUEI GIOCATORI CHE INDOSSANO SEMPRE E SOLO GLI STESSI COLORI, ALLO STESSO TEMPO UN TIFOSO E UN GIOCATORE DI UNA SQUADRA”.

“IL MIO È UN AMORE PER IL CALCIO MA ANCHE PER LA ROMA: HO SPOSATO ENTRAMBE LE COSE”.

"MI PIACEREBBE CHE NEL SETTORE GIOVANILE CI FOSSE QUALCUNO PRONTO A FARE QUELLO CHE HO FATTO IO RIMANENDO ALLA ROMA IL PIÙ TEMPO POSSIBILE”.

“AVREI POTUTO VINCERE DI PIÙ CON ALTRE SQUADRE, MA SONO ORGOGLIOSO DI QUELLO CHE HO FATTO CON QUESTA MAGLIA”.

“IL MIGLIOR CONSIGLIO RICEVUTO IN CARRIERA ME LO HANNO DATO MIA MADRE E MIO PADRE: PORTARE RISPETTO PER TUTTI”.

“NON STA A ME DECIDERE COME SARÒ RICORDATO. MI BASTEREBBE IL RISPETTO, LA COSA PIÙ IMPORTANTE PER LA CARRIERA DI UN CALCIATORE".

“PER 25 ANNI COME CALCIATORE, ROMA È STATA CASA MIA. O VINCENDO LO SCUDETTO O GIOCANDO IN CHAMPIONS LEAGUE, SPERO DI AVER PORTATO I COLORI DI ROMA PIÙ IN ALTO POSSIBILE”.

“SPERO SIATE FIERI DI ME”.

#ASRoma #Totti #StellerItalia #Football #Italia #Legend #FrancescoTotti

Share This Story

    Autoplay:

    get the app