Florence

L'Arno presago quietamente arena E in riflessi tranquilli frange appena Archi severi tra sfiorir di fiori Azzurro l'arco dell'intercolonno trema rigato tra i palazzi eccelsi: Candide righe nell'azzurro: persi Voli: su bianca giovent├╣ in colonne.

Nel campidoglio oche fracassone danno l'allarme. Fuggon gl'intrusi sventato il ratto sabine salve.

I will always love you.

Share This Story
get the app